top of page

Come disostruire il bagno in tre fasi?

3 tecniche per avere un bagno funzionante: teoria e pratica



🪠 La ventosa. Come eliminare un blocco utilizzando una ventosa La ventosa è uno strumento economico ed efficace, essenziale in ogni casa poiché viene utilizzato per disostruire i tubi intasati. Se il water, il lavandino o la vasca non scaricano correttamente, di solito una ventosa può risolvere il problema in pochi minuti. In questo caso, dovresti usare la metodologia corretta affinché le tue azioni portino a un risultato.

1. Aggiungere acqua al lavandino o alla vasca da bagno. I processi principali per rimuovere un tappo con uno stantuffo sono l'aspirazione e la pressione, Quindi è necessario riempire di acqua il sanitario e sigillare il troppo pieno per creare un sistema stagno.

Come sblocare il lavandino
lavandino intasato nel bagno

Un lavandino, una vasca da bagno, un piatto doccia o un altro contenitore deve essere riempito d'acqua fino a 7,5-10 centimetri.

Se lo scarico è solo parzialmente ostruito e l'acqua defluisce lentamente, aggiungere 'acqua durante le operazioni per compensare il deflusso.

2. Rimuovere un po' d'acqua dal gabinetto.. e il WC è intasato e c'è molta acqua, rimuovere parte dell'acqua con un secchio. Lascia abbastanza acqua per creare un sigillo sottovuoto mentre usi lo stantuffo.

Un gabinetto vuoto deve essere riempito per metà con l'acqua dal rubinetto più vicino.


3. Chiudere il foro del troppo pieno. La maggior parte dei lavelli e delle vasche da bagno ha un foro di troppo pieno che consente all'acqua di fuoriuscire se

il serbatoio si riempie troppo per evitare che tracimi ed allaghi il bagno. Tappare il foro di troppo pieno con uno straccio per evitare che l'aria lo attraversi.

I fori di troppo pieno nella vasca e nel lavandino consentono all'aria di entrare nei tubi, il che ti impedirà di creare una chiusura stagna del sistema di scarico e di eliminare l’ostruzione.



4) Bloccare i fori di scarico adiacenti. I tubi del sistema di scarico sono

interconnessi, affinchè l'aria in uno di essi non interferisca con le procedure ed impedisca di avere un sistema a tenuta, tappare gli scarichi degli altri sanitari.

Ad esempio, se devi eliminare un'ostruzione nella toilette, blocca gli scarichi del lavandino e della doccia. Se è necessario pulire lo scarico del lavandino, bloccare lo scarico nel piatto doccia.



A) Scegli la ventosa giusta. Esistono vari tipi di ventosa e stantuffi che si possono utilizzare , noi suggeriamo di adoperare una ventosa normale senza accorgimenti aggiuntivi





B) Immergi la ventosa sott'acqua. Metti la ventosa nel lavandino, nella vasca da bagno o nel piatto doccia in modo che sia sott'acqua. La tazza dello stantuffo per il wc deve essere aperta per tutta la sua lunghezza e anche immersa sott'acqua.

La ventosa dello stantuffo deve essere completamente o quasi completamente ricoperta d'acqua.

C) Rilascia l'aria. Quando la ventosa è sott'acqua, è probabile che ci sia una piccola quantità d'aria nella ciotola che può abbassare la pressione. Ci vorrà molto sforzo per rimuovere il blocco e l'aria nella ciotola può dissipare l’energia introdotta. Come rimuovere l'aria intrappolata da una ventosa:[4]

  • posizionare la ventosa sul fondo del serbatoio o del water;

  • inclinare la ventosa da un lato;

  • rilasciare le bolle d'aria;

  • tenere la ventosa in posizione inclinata e premere la ventosa un paio di volte per far uscire tutta l'aria.


D) Posizionare correttamente della ventosa. Nei lavelli e nelle vasche da bagno, la ventosa deve essere correttamente appoggiato sul fondo del serbatoio. Posizionare la ventosa sopra il foro di scarico. Nel wc, inserisci l'estremità lunga della tazza nell'uscita dell'acqua. Ricordarsi di tenere lo stantuffo in posizione verticale.

Una posizione verticale sopra il foro di scarico garantirà una tenuta adeguata per il lavoro.


E) Azionare la ventosa con una forza applicata verticalmente. Afferra il manico della ventosa con entrambe le mani. All'inizio, premere delicatamente verso il basso in modo che la ventosa si pieghi e formi un tappo sopra il foro di scarico. Quindi tira la ventosa verso l’alto e fare cicli ripetitivi verticalmente. Non inclinare la ventosa per non perdere aderenza in corrispondenza dello scarico.

Esegui questi movimenti per circa 20 secondi. Attraverso il movimento alternativo, la pressione spingerà dentro e fuori l'acqua applicando una depressione sull’ostruzione che blocco il tubo.


F) Rimuovere la ventosa. Dopo 20 secondi, estrarre la ventosa e solleva lo stantuffo sopra lo scarico. Questo dovrebbe aspirare il liquido presente nelle tubazioni e dovrebbe far fuoriuscire detriti dal tubo di scarico, che dovrebbe essere rimosso prima che venga risucchiati nuovamente nello scarico.

Indossa dei guanti e raccogli i rifiuti in un secchio. G) Ripetere la procedura. Aggiungere acqua se necessario. Rimuovere l'aria e creare un tappo, quindi ripetere le operazioni sopra descritte per altri 20 secondi. Quindi rimuovere la ventosa e raccogliere i detriti che fuoriescono dal tubo di scarico. H) Sciacquare il gabinetto o sciacquare il serbatoio. Dopo aver ripetuto le operazioni, sciacquare il water o il lavandino, la vasca da bagno, il piatto doccia con acqua pulita. L'acqua dovrebbe entrare nel foro di scarico a velocità normale..

Se l'acqua non defluisce correttamente, ripetere le operazioni descritte.

I) Lavare e asciugare la ventosa. Conserva sempre la ventosa pulita e asciutta poiché l'umidità e i prodotti per la pulizia possono danneggiare la ventosa. In questo caso, dovrai acquistare un nuova ventosa la prossima volta che ne avrai bisogno.

Per pulire la ciotola, prendi un secchio di acqua calda e aggiungi una piccola quantità di detersivo per piatti. Sciacquare lo stantuffo in un secchio, quindi risciacquare con acqua pulita e asciugalo bene. Avete provato e siete riusciti? BRAVO! I nostri complimenti. Se l'acqua non va abbastanza bene o sono intasati troppo i scarichi, a questo punto chiamate un Idraulico abilitato.



Disotturiamo gli scarichi della doccia, bidè, lavandino, lavello o del wc. La pulizia delle condotte fognarie, non dipende dalla forza fisica di chi la esegue, ma dall'attrezzatura in suo possesso.


È possibile utilizzare diversi metodi di pulizia a seconda del tipo e delle dimensioni della tubazione:

​Pulizia meccanica delle condotte fognarie, eliminazione gli blocchi meccanici negli scarichi fognari con attrezzature speciali.

Risciacquo idrodinamico di fognature, pulizia di condotte meteoriche e fognarie con acqua ad alta pressione utilizzando apparecchiature di lavaggio ad alta tecnologia.

Pulizia termica delle fognature con vapore e acqua calda in pressione. Il getto a pressione viene utilizzato per tubazioni gravemente intasate dove il problema non può essere risolto con la molla e gli strumenti d'intervento localizzato.


🧨 Acido. 6 consigli per l'utilizzo di acidi per la pulizia dei scarichi in plastica.


Principali raccomandazioni dei tecnici per la pulizia dei tubi di plastica per blocchi operativi:


🔘 Innanzitutto, vale la pena notare che durata l'azione di vari acidi può essere diversa, quindi, prima dell'uso, è necessario leggere le avvertenze e le modalità di uso. L'inosservanza di questa regola porta a farsi male e/o alla distruzione del tubo.

🔘 Dopo aver utilizzato un acido, sciacquare accuratamente i tubi con acqua. Pertanto, il reagente verrà rimosso dal sistema.

🔘 Prestare attenzione a tutte le raccomandazioni posti sulla confezione del prodotto ed utilizzare sempre occhiali e guanti.

🔘 Per far fronte al tappo grasso, avrai bisogno di una sostanza che abbia una scritta sulla confezione che è in grado di eliminare gli strati di grasso in un liquido stagnante.


doccia blocatta che non scarica
Disostruzione doccia con l'acido

Trascorso il tempo di azione dell'agente chimico, le tubazioni devono essere lavate con acqua molto calda. Nota! Devi prestare attenzione alle regole di sicurezza. Devi acquistare guanti protettivi speciali fatti di materiale spesso. Si consiglia di indossare occhiali protettivi e una mascherina sul viso. Inoltre, la stanza dovrebbe essere ben ventilata. 🔘 Il dosaggio e il tempo di utilizzo del reagente devono rispettare esattamente quanto scritto in etichetta.

🔘 Una sostanza per pulire i tubi di plastica dai blocchi viene selezionata in base alla natura del blocco. Non tutti i prodotti elimineranno un pesante blocco di grasso e, al contrario, in alcuni casi non è possibile utilizzare sostanze potenti. Dal 1 gennaio 2022, l'acido che usiamo noi (a 99%) non si vende più ai privati. Questo tipo di acido lo possono comprare solo idraulici abilitati. Il nostro Idraulico di turno (per ce la necessità, interviene anche l'autospurgo) può intervenire per risolvere i problemi di qualunque tipo d'intasamento.



🧯La pompa. Come funziona una pompa disostruente manuale per scarichi? La pompa è dotata di un serbatoio che si carica agendo su un serbatoio come se si trattasse di una normale pompa da bicicletta. Raggiunta la pressione desiderata, ad esempio 3 bar, occorre posizionare il tampone conico sulla piletta.

Disostruzione doccia intasata
Idraulico nel bagno

A questo punto si agisce sul comando, che scarica la pressione contenuta nel serbatoio istantaneamente, creando un’onda di pressione che si propaga attraverso le tubature fino allo sporco che ostruisce lo scarico. Il colpo d’ariete così ottenuto dovrebbe spostare lo sporco in maniera ecologica (non si utilizzano prodotti chimici, che tra l’altro defluiscono lungo lo scarico non appena si apre un piccolo varco nello sporco), economica (non serve acquistare null’altro a parte la pompa) e igienica (non ci sono molle “sporche” da maneggiare dopo aver effettuato l’intervento). Puoi chiamare il nostro idraulico qui



🚽 Come pulire la cassetta del water dall'interno? Prendendosi cura della sterilità del water, alcune persone dimenticano che è importante pulire il water non solo dall'esterno, ma anche dall'interno. Nonostante il fatto che gli interni dell'impianto idraulico siano nascosti alla vista, la pulizia sistematica è più pratica che estetica. Se guardi nel serbatoio di carico, puoi vedere che è ricoperto da un rivestimento rossiccio-biancastro, deposito di ruggine e calcare, che deve essere rimosso.

Gallegiante blocatto
Pulizia casetta wc con anticalcare

La presenza di calcare all'interno del serbatoio dipende principalmente dalla durezza dell'acqua. Più è alta, più velocemente si forma il sedimento sulle pareti della vasca. il deposito può essere di due tipi:

1. Ruggine. Indica un processo naturale di decadimento delle tubazioni in ferro.

2. Calcare. Indica la presenza di un'elevata concentrazione di calcio nell'acqua.

Se la superficie interna è porosa, il deposito sulle pareti si forma più velocemente ed è più difficile da lavare rispetto alle pareti lisce. Indipendentemente dall'origine del deposito, deve essere rimosso, poiché le particelle possono posizionarsi sotto la valvola, impedendo il normale flusso dell'acqua ed impedendo una corretta tenuta della guarnizione. Inoltre, calcare e ruggine danneggiano rapidamente le guarnizioni in gomma e il meccanismo di scarico in plastica. Hai bisogno di un idraulico per pulire la cassetta del water o per qualunque problema idraulica? Noi siamo a disposizione al numero 371 435 4944 o sul nostro sito.





371 4354944 - Pronto Intervento - https://www.soscasah24.net/disostruzione



Comments


bottom of page